I

Iab (Internet activities board): Organismo tecnico di supervisione dei protocolli di rete e di comunicazione, utilizzati nell'ambito di Internet. Ne fanno parte rappresentanti delle istituzioni, oltre che dei costruttori e venditori di apparecchiature di rete

ICMP: Ŕ un'estensione di Internet Protocol. Consente la generazione di messaggi di errore, di pacchetti di testo e di messaggi informativi riguardanti IP. E' definita dallo STD 5, RFC 792.

IBM Compatibile in origine identificava un personal computer in grado di funzionare esattamente come un PC IBM (il capostipite dei pc); oggi indica, in pratica, un qualunque personal computer con installato il sistema operativo DOS/Windows.

Icona piccola immagine visualizzata sullo schermo; in Windows un'icona rappresenta un oggetto che pu˛ essere manipolato dall'utente: un programma, un documento, un raccoglitore ecc.

Icona di Collegamento particolare tipo di icona Windows 95/NT riconoscibile per la piccola freccia in basso a sinistra che pu˛ rappresentare una cartella, file o stampante. Un'icona di collegamento mantiene sempre il collegamento alla posizione dell'elemento originale che viene attivato con un doppio click su di essa.

ID: Abbreviazione di "identificativo" indica l'identitÓ dell'utente che vuole accedere ad un dato sistema.

IDE (Integrated Device Electronics) interfaccia standard per hard disk che ha permesso l'integrazione del controller sull'hard disk stesso. Gli hard disk IDE o i pi¨ recenti EIDE (Enhanced IDE) sono generalmente pi¨ piccoli ed economici di quelli SCSI, ma raggiungono ormai capacitÓ di 8 GB.

IEEE la sigla sta per Institute of Electrical and Electronics Engineers; si tratta di un'organizzazione professionale nata nel 1951 ed e stata il principale organismo tecnico per l'elaborazione normativa per le reti locali.

IEEE 802 insieme di protocolli standard per le reti locali di larga accettazione, usato da molte LAN collegate a Internet; sono standard che si riferiscono a reti Ethernet che impiegano diversi mezzi fisici, fra i quali il doppino telefonico o fibre ottiche a velocitÓ di trasferimento dati variabili fra 1 e 1000 MPBS.

IETF: Internet Engineering Task Force Ŕ una vasta comunitÓ aperta di progettisti, operatori, fabbricanti e ricercatori nel campo delle reti, che si prefigge di coordinare il funzionamento operativo, la gestione e l'evoluzione di Internet e di risolvere le questioni di architettura e di protocollo di breve e medio periodo. E' un'importante fonte di proposte di protocolli standard che vengono sottoposti per l'approvazione finale allo Internet Engineering Steering Group. L'IETF si riunisce tre volte all'anno e pubblica i resoconti dettagliati delle riunioni plenarie.

Importare aprire all'interno del programma che si sta usando un documento, un'immagine o un disegno creati da un altro programma o in un formato diverso da quello che si sta utilizzando.

Incorporare inserire dati provenienti da un programma (origine o server) in un documento di un altro programma, senza mantenere una connessione con 'originale. Quando il file di origine viene modificato, i dati incorporati nel documento di destinazione non vengono aggiornati.

Indicizzare operazione da effettuare su una tabella o su un database per rendere pi¨ veloci ed efficienti le ricerche dei dati.

Indirizzo E-Mail o indirizzo di posta elettronica; pu˛ essere un numero, una parola o una combinazione di entrambi, ed identifica in modo univoco ogni utente che utilizza tale servizio; la posta viene gestita da un computer (server POP) che funziona proprio come un vero ufficio postale, mantenendo in giacenza la corrispondenza (in questo caso elettronica) ed inviandola ai vari utenti non appena si collegano ad esso.

Indirizzo di Memoria termine che si riferisce alla posizione dei dati, siano essi costituiti da un singolo bit, da un byte (otto bit) da una parola o da un qualsivoqlia insieme di dati di qualsiasi dimensione.

Indirizzo IP e un numero univoco in tutto il mondo che identifica ogni computer collegato a Internet: al momento del collegamento, tramite modem, con un provider questi assegna al chiamante automaticamente un indirizo IP valido.

Ink-Jet vedi Getto d'inchiostro.

Input istruzioni o dati forniti a un computer, un dispositivo di comunicazione o un'altra periferica, mediante la tastiera o un'unitÓ di memoria interna o esterna.

Installer programma che ha il compito di caricare sul computer un nuovo software.

Interfaccia componente hardware o software di un sistema utilizzato specificamente per collegare tra loro sistemi e/o dispositivi; "interfacciare" significa collegare fisicamente un sistema o dispositivo ad un altro, per consentire lo scambio di dati.

Interfaccia Seriale scambio di informazioni che prevede la trasmissione di dati sequenziali, un bit per volta.

Interfaccia Utente il punto di contatto fra utente, computer e programma, per esempio un menu o una barra degli strumenti.

Interlacciato riferito alle immagini GIF; e un'immagine che viene visualizzata progressivamente all'interno di un browser con una sequenza di raffinamenti fino a che l'immagine appare nella sua completezza.

Internet insieme di reti e computer dislocati in tutto il mondo che condividono informazioni o almeno posta elettronica. in base ad una serie di protocolli concordati. Tecnicamente Ŕ costituita dalla interconnessione di milioni di reti e di computer utilizzanti il protocollo TCP/IP.

Interrupt vedi IRQ.

Interruzione di pagina nei word processor, indica il punto nel quale termina una pagina e ne inizia un'altra; un'interruzione di pagina viene generata automaticamente dal programma in base alla lunghezza del documento ma pu˛ anche essere inserita manualmente dall'utente.

Intestazione testo ripetuto (come numero di pagina, titolo del capitolo ecc.] che appare in cima ad ogni pagina di un documento.

Intranet rete locale interna all'azienda che utilizza gli stessi protocolli e i proqrammi di Internet.

IRC: ovvero Internet Relay Chat, Ŕ una modalitÓ che consente discussioni in tempo reale via Internet. Esistono appositi indirizzi presso i quali Ŕ possibile utilizzare IRC, pre farsi quattro chiacchiere in Rete.

IRQ si tratta di risorse disponibili in un computer che vengono utilizate dalle periferiche di qualunque tipo per farsi riconoscere dal computer; un IRQ pu˛ essere utilizzato da una sola periferica.

ISDN e la sigla per Integrated Services Digital Network ed Ŕ un tipo di linea telefonica digitale che impiega il cavo standard telefonico ad una velocitÓ di 128 KBPS; I'ISDN permette l'uso del telefono durante la trasmissione dei dati.

ISO la sigla sta per International Standard Organization (Organizazione Internazionale per gli standard), organizzazione senza fini di lucro, fondata nel 1946, finalizzata a incrementare il progresso scientifico attraverso la formulazione di standard aperti.

I/O sta per Input/Output e viene usato in riferimento al meccanismo di trasferimento di dati a e da un Computer.

ISA sta per Industry Standard Architecture e identifica l'architettura (ormai obsoleta ma sempre ustissima) del bus del pc IBM X1, che consentiva l'inserimento di vari adattatori all'interno del pc per espanderne le capacita; nel 1984 il bus ISA e stato ridefinito per accettare schede di espansione a 16 bit, contro qli 8 bit iniziali.

IR e la sigla che abbrevia il concetto di trasmissione dati da computer a computer o da computer a stampante senza cavi, utilizzando i raggi infrarossi.

Istruzione comando che indica al computer come eseguire una determinata operazione.

Italico Ŕ sinonimo di corsivo, ovvero rappresentazione dei caratteri tipografici con una inclinazione

ITAPAC: Rete pubblica a commutazione di pacchetto. Segue lo standard X.25.